Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

  • : Tutto quello che vorresti sapere su....
  • Tutto quello che vorresti sapere su....
  • : Tutto quello che vorresti sapere sui viaggi, gli hotel, i luoghi d'Italia da scoprire, ma anche sull'arredamento, il giardino, l'e-commerce, i libri, le banche, i finanziamenti...
  • Contatti

Cerca Nel Blog

Lasciando la tua e-mail sarai avvisato della pubblicazione di nuovi articoli

18 novembre 2011 5 18 /11 /novembre /2011 09:07

Quante volte vi sarete chiesti qual è il contributo che si riceve con il cosiddetto Conto Energia, nel caso in cui possediate un impianto fotovoltaico.  Per saperlo occorre fare due conti e prendere in considerazione alcune cose.

Con il Conto Energia l’ente Gestore dei Servizi elettrici incentiva l’energia elettrica prodotta dal vostro impianto fotovoltaico. Gli impianti fotovoltaici sono di diversi tipi e di diversa potenza e da ciò dipende anche la quantificazione del contributo di incentivazione che vi spetta.
In sintesi, chi ha un impianto fotovoltaico riceve per 20 anni un contributo per ogni kWh che questo produce, sia che abbia scelto lo scambio sul posto sia che abbia optato per un contratto di cessione.
Ed in particolare, nel caso in cui si sia scelto lo scambio sul posto e si disponga di un impianto minore di 20 kW, allora si potrà usufruire dello scambio sul posto di energia elettrica per tutta la durata dell’impianto, e quindi anche dopo che siano trascorsi i 20 anni, conguagliando l’energia prodotta con quella effettivamente consumata. E allo stesso modo, ossia sempre per tutta la durata dell’impianto, si potrà optare di vendere, ad un prezzo amministrato, l’energia elettrica prodotta dall'impianto ma non consumata, al gestore di rete oppure su libero mercato (cessione in rete).
Bisogna però tenere in considerazione che l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici non è costante nel tempo, ma ad esempio nei primi 10 anni subisce una diminuzione che oscilla tra il 5 e il 10%.
La tariffa erogata per 20 anni, a decorrere dalla data di entrata in esercizio dell'impianto, non subirà variazioni nel tempo e pertanto non sarà aggiornata in base all’inflazione, né subirà riduzioni nel caso in cui il sistema tariffario dovesse variare in diminuzione.

Ma entriamo nei dettagli e vediamo di quantificare l’incentivazione del Conto Energia facendo un po’ di conti.

Abbiamo già detto che il Conto Energia ha una durata di 20 anni e varia in base alla tipologia dell’impianto che si possiede e alla sua potenza nominale.
Inoltre, se negli scorsi anni per determinare l’incentivo si faceva una distinzione tra impianti fotovoltaici di tipo “non integrati”, “parzialmente integrati” e “integrati architettonicamente”, adesso con il Conto Energia 2011-2013, approvato nello scorso mese di luglio dalla Conferenza Stato Regioni, la distinzione viene fatta tra gli impianti realizzati sugli edifici e quelli installati altrove, e gli stessi sono stati suddivisi in sei classi di potenza.
Nel nostro calcolo prendiamo in considerazione un impianto realizzato nel periodo compreso tra il 30 aprile 2011 e il 31 agosto 2011:

Potenza nominale Impianti su edifici Altri impianti
kWp €/kWh €/kWh
da 1 a 3 0.391 0.347
da 3 a 20 0.360 0.322
da 20 a 200 0.341 0.309
da 200 a 1000 0.335 0.303
da 1000 a 5000 0.327 0.289
> 5000 0.311
0.275

Tabella tariffe previste per gli impianti solari fotovoltaici installati tra il 30.4.2011 e il 31.08.2011

Qui sopra, per facilitarvi la comprensione del calcolo, vi ho riportato parte della “tabella A” che troverete allegata al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 6 agosto 2010. Infatti vi sono soltanto indicate le tariffe che si riferiscono al secondo quadrimestre, ossia quelle riguardanti gli impianti entrati in esercizio in data successiva al 30 aprile ed entro il 31 agosto 2011.

Per calcolare approssimativamente a quanto ammonteranno gli incentivi che si ricevono con il Conto Energia, ad esempio nell’arco di un anno, basterà moltiplicare la tariffa di cui sopra, relativa alla potenza nominale del vostro impianto fotovoltaico, per la produzione di energia elettrica annuale prevista.
Ed in particolare, i kWh di energia prodotta si calcolano moltiplicando la potenza nominale per le ore-equivalenti del sito dove si trova installato l'impianto. Queste ultime mutano a seconda la città alla quale si fa riferimento. Mentre, ad esempio, in una città del Sud come Trapani le ore equivalenti corrispondono a circa 1.300 kWh/anno (ossia un impianto da 1 kW, esposto a Sud e con un’inclinazione di 30° produce in media 1.300 kWh l’anno), a Milano che si trova al Nord, lo stesso tipo di impianto produce invece 1.100 kWh/anno.
E quindi, nel caso in cui ad esempio il nostro impianto abbia una potenza nominale di 3 kW, e si trovi a Trapani, la produzione di energia elettrica sarà pari a circa 3.900 kWh (1.300 /anno x 3 kW), se invece è installato a Milano sarà di 3.300 kWh (1.100 kWh/anno x 3 kW).

Questo significa che per l’impianto installato nella città di Trapani si riceverebbero circa 1.524 euro l'anno contro i 1.290 di quello che si trova a Milano. Difatti per un impianto fotovoltaico di questo tipo (potenza nominale sino a 3 kW ed installato su edificio) si riceve un contributo di 0.391 €/kwh che, moltiplicati per i 3.900 kwh (Trapani), risultano essere pari a poco più di 1.524 euro e, moltiplicati per i 3.300 kwh (Milano), risultano essere pari a circa 1.290 euro.

 Troverete la tabella completa con tutte le tariffe e i dati ai quali fare riferimento sul web.

 La Comunità Europea invece ha messo a punto un simulatore (PV-GIS) con il quale è possibile calcolare la produzione potenziale del proprio impianto, inserendo le sue caratteristiche nonché la località nella quale esso si trova e il mese di riferimento.

 

 

5208316341_320b4563ba.jpg


Condividi post

Repost 0
Published by lisanna - in Utility
scrivi un commento

commenti

Luna 11/22/2011 18:40

Ho trovato informazioni molto utili! Grazie

lisanna 11/22/2011 18:47







Stefania 11/18/2011 10:43

Mamma mia quante info! Brava!

Rosario 11/18/2011 10:38

Ancora ne sono sprovvisto...:P

Laura 11/18/2011 10:21

Io per ora ho solo la predisposizione per l'impianto fotovoltaico, chissà che prima o poi riesca a installarlo... :-)