Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

  • : Tutto quello che vorresti sapere su....
  • Tutto quello che vorresti sapere su....
  • : Tutto quello che vorresti sapere sui viaggi, gli hotel, i luoghi d'Italia da scoprire, ma anche sull'arredamento, il giardino, l'e-commerce, i libri, le banche, i finanziamenti...
  • Contatti

Cerca Nel Blog

Lasciando la tua e-mail sarai avvisato della pubblicazione di nuovi articoli

10 novembre 2011 4 10 /11 /novembre /2011 08:57

Il Mutuo Arancio, proposto dalla banca online ING Direct, è tra quelli più competitivi presenti sul mercato. E se  avete deciso di rottamare il vostro vecchio mutuo, potete scegliere di passare al Mutuo Arancio senza pagare l’imposta sostitutiva e le spese notarili.

Per quei pochi che ancora non la conoscessero, l’ING Direct è la banca online più grande del mondo, attiva nel nostro Paese dal 2001, divenuta famosa soprattutto per il conto di deposito che va sotto il nome di Conto Arancio.

Da qualche tempo propone ai suoi milioni di clienti anche il cosiddetto Mutuo Arancio, che torna utile soprattutto a chi desidera acquistare la prima o la seconda casa.
E’ bene sapere che il Mutuo Arancio non richiede l’apertura di un conto corrente e si rivolge ai privati che sono residenti in Italia da almeno 3 anni. Inoltre si viene esclusi dal pagamento di spese di accensione e di gestione, risultando azzerati gli importi relativi alla perizia, all’istruttoria, all’assicurazione e all’incasso della rata.
Con questo tipo di mutuo vi verrà finanziato sino all'80% del valore dell’immobile, per un importo minimo di 50 mila euro e fino ad un massimo di 1 milione di euro per l’acquisto della prima casa, e di 500 mila euro per l’acquisto della seconda casa.

Ma la sua caratteristica principale sta nei tassi competitivi che vengono praticati, sia nel caso in cui si scegliesse il mutuo a tasso fisso che quello a tasso variabile. Sappiamo bene infatti che sono proprio gli interessi che vanno ad incidere sul costo del mutuo.
Il tasso variabile dipende dall’andamento del parametro di indicizzazione Euribor che viene stabilito nel contratto. Questo tipo di mutuo è indicato soprattutto per coloro che preferiscono pagare rate variabili che dipendano appunto dai tassi di interesse di mercato. Per quelli che non vogliono dipendere dagli sbalzi dei mercati finanziari e dell’inflazione, è consigliabile optare per il mutuo a tasso fisso, che prescinde dall’andamento dei tassi di mercato. La percentuale del tasso verrà stabilita nel contratto, si manterrà costante per tutta la durata del mutuo e viene determinata maggiorando il parametro di riferimento EURIRS o IRS dello spread, che costituisce la remunerazione per la banca.
Si potrà anche scegliere la durata del mutuo, che comunque varia dai 10 ai 40 anni per la prima casa e da 10 a 30 anni per la seconda casa, e l’ammontare della rata.

Se invece avete già un mutuo presso un’altra banca e desiderate passare al Mutuo Arancio, l’ingbank vi dà l’opportunità di rottamare il vostro vecchio mutuo, senza nemmeno pagare l’imposta sostitutiva e le spese notarili. E se ci pensate bene in questo modo avrete la possibilità di ridurre l’importo della rata e modificare la durata del mutuo senza sostenere alcuna spesa.

I possessori di un conto arancio, addebitandovi le rate del proprio Mutuo Arancio, possono beneficiare, a partire dalla terza rata, di una riduzione dello spread previsto nel contratto, pari allo 0,20% (per il mutuo a tasso variabile) e di una. riduzione di 20 euro sugli interessi applicati sulle rate, a partire dalla terza e sino alla 120esima rata (per il mutuo a tasso fisso).

Per maggiori informazioni, per prendere visione del foglio informativo o per richiedere il Mutuo Arancio anche con un click, visitate il sito ufficiale all'indirizzo www.ingdirect.it

Vi ricordo che in alcune città sono state aperte filiali ING Direct, per un contatto diretto, e che in molte altre località si apriranno a breve.

 

 

3744273575_4096aed891.jpg

Condividi post

Repost 0

commenti

Stefania 11/10/2011 10:01


Ottime info! Grazie :)


Rosario 11/10/2011 09:17


non mi ha mai ispirato fiducia sto conto.....:P


Laura 11/10/2011 09:06


Non mi ci far pensare, ho un mutuo che finiranno di pagare le mie figlie :-(